Skip to content

Accesso

Links

Cerca nel sito

Cerca nei siti amici

Atlantide F.de Gregori

Documenti - Archeologia - Aratta

Aratta è una città-stato menzionata in diversi miti sumeri: si crede che questa civiltà si possa essere sviluppata fra il Medio Oriente e l'Asia meridionale, intorno al 2500 a.C.. Uno dei miti più antichi a citare questa città è Enmerkar e il signore di Aratta: in quest'opera, la città viene descritta come molto ricca e potente (anche nel poema di Gilgamesh, la dea Ishtar si rivolge all'eroe utilizzando il termine Arattu, ovvero "alla maniera di Aratta", di solito tradotto in "in modo sublime"). Aratta rappresenta, per gli archeologi, una sorta di Troia ante litteram, poiché è stata a lungo considerata una città mitica. Di recente si è creduto di rinvenire resti di questa civiltà (lontana sette montagne da Sumer, secondo i soliti miti sumeri) nella regione di Urartu, ancor più recentemente, nella civiltà di Jiroft, nel sud est dell'Iran.

da Wikipedia

JIROFT (Iran Sud Orientale). SCOPERTE TRACCE DEL REGNO DI ARATTA. PRIMA DEI SUMERI, LA CIVILTA’ E LA SCRITTURA PIU’ ANTICA.
Aratta era per i sumeri simbolo di eccellenza, il topos di tutti i miti come Troia lo fu per quelli dell’Asia Minore

leggi di più >>

Fonte: http://www.lavocedifiore.org

In questo video possiamo ammirare la bellezza di alcuni manufatti della civiltà di Aratta, quei pochi che le autorità iraniane sono riuscite a recuperare dopo l'opera devastante dei tombaroli e la conseguente dispersione della quasi totalità dei reperti verso ignoti acquirenti

IMAGINI DAL MUSEO DI JIROFT
Fonte: http://www.persianwonders.com



AdaptiveThemes